ISCRIVITI ALLA FIOM
FIOM
  • Condividi:
  • Google Bookmarks
La pensione anticipata è rimasta l'unica possibilità di uscita oltre alla vecchiaia, abbiamo già visto che l'introduzione del concetto di adeguamento dell'uscita con la speranza di vita non permette una quantità “secca” di anni di contribuzione per garantire il diritto alla pensione. Inoltre è stato introdotto il concetto di disincentivo in caso di uscita prima di una certa soglia d’età.
Nel sistema misto la soglia corrisponde all'età di 62 anni, con l'1% di penalizzazione per i primi due anni di anticipo, che diventa il 2% per chi esce prima dei 60 anni. Per chi invece ha una età lavorativa tutta nel sistema contributivo (quindi ha iniziato a lavorare dopo il 01/01/1996) oltre all'anticipata con eventuale penalizzazione se accede prima dei 62 è prevista un’altra possibilità di uscita: un'età minima di 63 poi crescente secondo le aspettative di vita, almeno 20 anni di contributi interamente versati e una trasformazione dei suddetti contributi tale da arrivare almeno a 2,8 volte la pensione sociale, ossia 429,00 X 2,8 = 1.201,20 euro al mese.

stampa questa pagina
FIOM Reggio Emilia Via Roma, 53 - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522.457347 - Fax 0522.457399