ISCRIVITI ALLA FIOM
FIOM
Grande mobilitazione in tutta la provincia, 5.000 lavoratori per le strade fermano Reggio
  • Condividi:
  • Google Bookmarks
Giornata di lotta dei metalmeccanici 20.03.2012
 
La presente nota per fare il punto della giornata di lotta dei metalmeccanici a Reggio Emilia e provincia nella giornata odierna.
 
Si sono svolte 13 manifestazioni su tutto il territorio provinciale tra le ore 10 e le ore 13. Hanno scioperato oltre 5.500 lavoratori e lavoratrici di circa 75 aziende del settore metalmeccanico.
 
  •  La prima manifestazione si è svolta a Rubiera attorno allo snodo fondamentale della via Emilia in direzione di Modena, con un corteo che dal cinema Emiro ha attraversato la città e la zona industriale. Hanno partecipato i lavoratori delle seguenti realtà: IP CLEANING di Bagno, TERIM, SWM, UDOR, RUGGERINI Pietro, OMAC, ICMET METALLI, ASSOGROUP E P.A. cui sis sono aggiunte altre realtà non metalmeccaniche quali FRIGOR-BOX, ARAG, BONET, CERAMICA SERENISSIMA e T.A.T.  
  • La seconda manifestazione ha interessato sempre la direttrice della via Emilia in direzione Parma. Il corteo è partito dalla sede Interpump di Calerno e ha transitato sulla viabilità circostante. Presenti le seguenti realtà: INTERPUMP GROUP, CROWN, UNIELECTRIC e COOPSETTE (aziende di Sant’Ilario); DIECI, CFT PACKAGING, EMMETI, CALF, ARDAGH METAL PACKAGING (ex Impress)/ (aziende di Montecchio Emilia); COMER GROUP di Cavriago; WERTHER INTERNATIONAL di Cadè; ARDAGH GROUP (ex In.Cam) di Campegine; I.E. PARK di Gattatico;  
  • Sciopero con manifestazione alla TECNO di Gualtieri con corteo che dalla provinciale è transitato sulla variante Mantova Parma per fare ritorno alla sede dell’unità produttiva in Gualtieri.
  •  Manifestazione delle aziende del distretto di Luzzara con corteo che ha occupato il sito della variante Mantova Parma. Presenti: TIGIEFFE, OM PIMESPO, VIMEC, BCS FERRARI, BERFOR, BINACCHI, ARGO TRACTOR III. 
  • Sciopero alla TEREX e alla IMMERGAS (unitario di tutta la Rsu) di Lentigione di Brescello. Manifestazione su via Cisa Ligure, direttrice di raccordo tra Brescello e Parma.
  •  Sciopero delle aziende del distretto di Novellara con presidio della Provinciale. Presenti le maestranze di VIMI FASTENERS, RCF RETTIFICA CORGHI, MELEGARI LUIGI, NUOVA MINI MEC, NUOVA TMR, TECNOVE, TECNOPRESS, SIDERMEC e FBN 
  •  A Reggiolo hanno scioperato e presidiato la zona industriale i lavoratori della COMER, della CARPENFER, PUNTOMECC E FANTOZZI. A seguire corteo sulla provinciale per Reggio. 
  •  Corteo a Fabbrico dopo una assemblea che si è svolta davanti ai cancelli della Argo Tractor I. Presenti: ARGO TRACTOR I (proclamato dalla rsu Fiom-Uilm), MG, ROVATTI, FABBRICESE, MECCANICA MELEGARI e REVIFA. Fermata in sciopero alla LODI di Rolo. 
  •  Manifestazione sulla Coreggio-Carpi. Presenti: CORGHI, SICAM-BOSCH, SPAL, GIULIANO, SNAP-ON. 
  • 4 diverse iniziative hanno interessato la città: A) Corteo dalla zona industriale di Bagnolo sulla viabilità in direzione Mantova: Presenti la OGNIBENE (dove si è registrata qualche tensione a fine mattinata), EMAK, ALUBEL, CONCHIGLIA, UNIGREEN e TECOMEC. B) Corteo dalla zona industriale di Mancasale sulla viabilità di accesso alla Autostrada A1: LANDI, RCF, EUROCASTING, JOBS (ex Sachman) BELL e IMMOVILLI POMPE. C) Corteo di tutti gli stabilimenti del Gruppo BREVINI cui si sono aggiunti i lavoratori di BUCHER e BOSCH. Corteo dal Villaggio Crostolo sulla viabilità nord verso Mantova. D) Corteo dei lavoratori di LOMBARDINI E META SYSTEM nella zona di Pieve Modolena e verso l’accesso alla Tangenziale Nord.
 
Oggi pomeriggio sono in atto scioperi alla SMEG di Guastalla (2 ore con uscita pressoché totale dei diretti), alla ARGO TRACTOR II di S. Martino in Rio, alla GIUSTI di Novellara e alla BUTLER di Correggio.


stampa questa pagina
FIOM Reggio Emilia Via Roma, 53 - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522.457347 - Fax 0522.457399