ISCRIVITI ALLA FIOM
FIOM
POVIGLIO: E' SCIOPERO PER IL CONTRATTO ALLA TORNERIA ZANICHELLI
  • Condividi:
  • Google Bookmarks
Hanno proclamato sciopero dopo l'assemblea sindacale di lunedì pomeriggio i lavoratori della Torneria Zanichelli di Poviglio insieme alla Rsu e alla Fiom Cgil.
Non c'è accordo infatti con l'Azienda dopo numerosi incontri, seguiti alla presentazione della piattaforma per il rinnovo del contratto di secondo livello già lo scorso aprile, in particolare sulle tematiche economiche: l'azienda continua a non riconoscere un aumento minimo di 2 euro al giorno come richiesto dalle maestranze.
Nello specifico i lavoratori chiedono 2 euro al giorno di mensa dal primo gennaio 2018, oppure 1€ per tutto il 2018, 2€ tutto il 2019, 2,50€ dal primo gennaio 2020. Riguardo alla parte salariale 0,15 cent ad ora come superminimo non assorbibile oppure 0,20 cent ad ora legati alla presenza.


“Abbiamo presentato una piattaforma rivendicativa votata all'unanimità da tutti i dipendenti con richieste salariali e buono mensa che riteniamo ragionevole chiedere ad una ditta che da un anno fa utili e non ha problemi – spiega Daniele Sardiello, funzionario Fiom che segue la trattativa - Ad oggi dopo vari incontri le risposte deludenti date dall'azienda non soddisfano i lavoratori che considerano e rivendicano invece di poter avere un contratto dignitoso”.
Per questo sono state già proclamate 8 ore di sciopero per la giornata odierna, che ha coinvolto i 38 dipendenti della torneria, “lo sciopero è una estrema ratio che i lavoratori intendono portare avanti – coclude Sardiello -. Ovviamente noi auspichiamo ci possa essere nelle prossime giornate uno sbocco per la firma del primo contratto aziendale”.
Nei prossimi giorni la Fiom rilancerà le proprie iniziative, promuovendo manifestazioni in paese se la direzione aziendale continuerà a negare un accordo ai lavoratori.



 

stampa questa pagina
FIOM Reggio Emilia Via Roma, 53 - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522.457347 - Fax 0522.457399