ISCRIVITI ALLA FIOM
FIOM
UNIONS! La Fiom a Roma il 28 Marzo "Per il lavoro, i diritti, la democrazia, la giustizia sociale, il reddito, la legalitĂ , l'Europa"
  • Condividi:
  • Google Bookmarks
Appuntamento a Roma il 28 di Marzo per la manifestazione indetta dalla Fiom Cgil su sette grandi temi sociali che si fanno cardini di una forte richiesta di cambiamento.
Per il Lavoro e rivendicare un piano straordinario di investimenti; per i Diritti e la riconquista di un nuovo Statuto dei lavoratori, comprensivo dell'Art.18;
per la Democrazia e una legge sulla rappresentanza basata sul diritto di voto di tutti i lavoratori; per la Giustizia sociale e il diritto alla salute, all'istruzione e all'assistenza;
per il Reddito, l'aumento dei salari, la rivalutazione delle pensioni e l'abbassamento dell'età pensionabile; per la Legalità e una vera lotta all'evasione fiscale, alla corruzione e all'economia criminale;
per l'Europa che sia un'Unione solidale, non in mano ai banchieri, e ponga fine all'austerity.

Da Reggio Emilia sono previsti 25 pullman, e la partecipazione di oltre mille persone. Non ci saranno solo metalmeccanici, ma lavoratori delle altre categorie della Cgil, studenti, associazioni, autonomi, precari e movimenti.
“Una grande manifestazione, nel solco delle mobilitazioni di quest'autunno, per dire che la partita del cambiamento è ancora aperta. – spiega Sergio Guaitolini, Segretario provinciale della Fiom  – Spesso ci viene mossa la critica di essere “vecchi”, vogliamo dimostrare che non è così, aprendoci a tutti quei soggetti che dal basso chiedono che le istanze del lavoro e di una società più giusta vengano rappresentate”.
In una fase in cui le scelte del governo Renzi hanno prodotto il Jobs Act, che si aggiunge alla riforma del mercato del lavoro e delle pensioni del governo Monti, dove sempre più viene penalizzato il lavoro e il sistema delle tutele,
la Fiom ribadisce la necessità di un confronto che “questo governo non sta avendo né in Parlamento, né con i corpi intermedi, eccezion fatta per la Confindustria– aggiunge Guaitolini –  laddove il Jobs Act recepisce a pieno il suo documento programmatico del maggio scorso”. 

Accanto alle iniziative di mobilitazione la Fiom, insieme alla Cgil, sta valutando anche da un punto di vista costituzionale quanto approvato dal governo in materia di lavoro,
attivando una consulta giuridica nazionale, e intende portare avanti un progetto per un Nuovo Statuto dei Lavoratori, che sia inclusivo e allarghi le tutele invece di restringerle.
Un percorso certamente complicato che il sindacato non può esimersi dal tentare. “Quella che viene avanti – continua il numero uno della Fiom reggiana – è un'azione di portata generale, un disegno complessivo che,
dopo aver smantellato lo Statuto dei Lavoratori, pensa ora ad un salario minimo garantito, slegato dai minimi contrattuali e che potrà dunque essere inferiore: la fine cioè dei Contratti Nazionali”.  
La manifestazione del 28 marzo diventa allora un evento catalizzatore, da un lato del profondo dissenso delle persone verso le politiche portate nel nostro Paese,
dall'altro un momento di proposta sindacale forte, e di unione di tutte quelle componenti sociali che hanno, sui temi del lavoro e della solidarietà sociale, un'idea diversa, un'idea inclusiva.

“Nonostante i tentativi di strumentalizzare la proposta sindacale e politica della Fiom – conclude Sergio Guaitolini – crediamo che davanti allo smantellamento del diritto del lavoro e ad una situazione di crisi del sistema Paese
sia doveroso da parte del sindacato non restare a guardare, non restare in porta, come ha detto Landini, ma giocare la partita”.

I pullman partiranno da Reggio e dai Comuni della provincia nella prima mattinata di sabato prossimo.
Il corteo si muoverà alle 14:00 da Piazza della Repubblica per confluire in piazza del Popolo, dove la manifestazione terminerà con il comizio conclusivo di Maurizio Landini. 
Si può già prenotare presso tutte le sedi sindacali della provincia.

stampa questa pagina
FIOM Reggio Emilia Via Roma, 53 - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522.457347 - Fax 0522.457399